Dolce Brioche con ripieno di crema pasticcera e mele


Una ricetta di Anna Moroni tratto da http://www.ricette-di-cucina-italiana.info/index.php 
Elaborata, ma non troppo, dolcezza soffice e profumata (il problema di fare la torta la domenica sera consiste nell’andare a letto con degli odori che hanno la capacità di tenerti sveglio con l’aquilina alla bocca!!). Gustosissima appena tiepida e fantastica pucciata nel latte. La prossima volta metterei solo una mela in più (se trovo le renette anche due) ed anche un po di crema pasticcera in più: siamo dei golosoni lo ammettiamo. In alternativa visto che viene una bella biosciona, ridurrei la quantità di farina (ed il resto per fare la brioche). Voto 8/10
.

Ingredienti:

Per la brioche:   
500 gr farina
25 gr di lievito di birra speziato 003
    (io mi trrovo bene anche con il lievito disidratato fatto rinvenire col miele)
250 gr di latte
3 tuorli
1 cucchiaio di zucchero
60 grammi di burro morbidospeziato 009
un pizzico sale

Per la crema pasticcera:
250 gr latte
2 tuorli
40 gr farina
80 gr zucchero

2 mele
la scorza di 2 limoni (non trattati) grattugiata
mandorle grattuggiate (ci stanno proprio bene)
zucchero a velo (per guarnire)

Preparazione:speziato 014
Preparate la crema: Scaldate il latte; a parte sbattete i tuorli con zucchero, unite la farina, la scorza di un limone e poi il latte. Mettete su fuoco dolce, mescolando continuamente finchè diventa densa. Lasciate raffreddare.
Preparate la brioche: In una ciotola mettere la farina, il lievito di birra fatrto rinvenire col miele ed un poco di acqua tiepida, il latte, i tuorli, lo zucchero, alla fine il sale e lavorate bene. Aggiungere il burro quando l’impasto è già formato e piano piano, impastando, farlo amalgamare bene al composto (otteniamo un panetto liscio che non si appiccica alle mani). Lasciatelo lievitare nella ciotola coperto da pellicola per 45 minuti circa (deve raddoppiare di volume).
Tiratelo quindi con il mattarello in un rettangolo, lungo e abbastanza sottile (ma non troppo) e spalmateci sopra la crema FREDDA, le mele a fettine sottili, le mandorle e la scorza di limone.
Arrotolate dal lato più lungo e con il "serpentone" ottenuto formate una chiocciola.
Fate dei taglietti, seguendo l’andamento della chiocciola, con un coltello ben affilato (non troppo profondi altrimenti si apre tutto).
Lasciate lievitare in forno preriscaldato a 50° (ma spento!) per 30 minuti, fino a quando sarà bella gonfia.
Quindi toglietela dal forno e portate questo a 180 gradi.
Infornate per circa 40 minuti (deve dorarsi leggermente).
Sfornate e lasciate raffreddare, quindi spolverate con zucchero a velo.

speziato 020

speziato 019

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dolci, Food and drink e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...